• Ortodonzia pre-chirurgica: la decompensazione ortodontica

    Ortodonzia pre-chirurgica: la decompensazione ortodontica

    Antecedentemente all’intervento di chirurgia ortognatica, ad eccezioni dei candidati che possono intraprendere l’approccio surgery first o surgery only, i pazienti devono intraprendere un percorso di ortodonzia pre-chirurgica di preparazione all’intervento. Tale fase, che vede la collaborazione tra ortodontista e chirurgo maxillo facciale, è determinante per la buona riuscita della chirurgia. A seconda del tipo di

    Leggi ancora →
  • Il sorriso gengivale si può correggere!

    Il sorriso gengivale si può correggere!

    Due tipi di interventi consentono di ridurre l’eccessiva esposizione delle gengive superiori Pezzo estrapolato dal magazine “Ok Salute e Benessere” di Chiara Caretoni C’è chi si copre la bocca con la mano, chi accenna un sorriso senza mai aprire le labbra e chi si guarda bene dal ridere a crepapelle in pubblico: spesso a causare

    Leggi ancora →
  • Surgery First e Ortognatica: quando è possibile?

    Surgery First e Ortognatica: quando è possibile?

    Surgery first e ortognatica: quando è possibile?  La Surgery First è una metodologia chirurgica che ha rivoluzionato il campo della chirurgia ortognatica negli ultimi anni: rappresenta oggigiorno un approccio alternativo alla procedura convenzionale “ortodonzia, chirurgia ortognatica, ortodonzia” perché procede direttamente con l’intervento chirurgico seguito dal trattamento ortodontico post-chirurgico. La Surgery First si presenta come una

    Leggi ancora →
  • Apnee ostruttive notturne: chirurgia ortognatica, la soluzione definitiva

    Apnee ostruttive notturne: chirurgia ortognatica, la soluzione definitiva

    Apnee Ostruttive notturne: chirurgia ortognatica, la soluzione definitiva L’apnea ostruttiva del sonno comporta un collasso delle vie aeree e quindi un’interruzione della respirazione. Circa il 40 percento delle persone di età superiore ai 40 anni russa di notte. Fortunatamente, non tutti i russatori soffrono di apnea, ma le statistiche dicono che tra il 17 percento

    Leggi ancora →