Rinite allergica

La rinite allergica (indicata anche come raffreddore allergico, raffreddore da fieno) è una patologia infiammatoria acuta e ricorrente a carico della mucosa nasale secondaria ad una reazione acquisita ad un antigene esogeno.

La rinite allergica, detta anche febbre da fieno o raffreddore allergico, ha segni e sintomi simili al raffreddore come naso che cola, prurito agli occhi, congestione, starnuti e pressione sinusale. Tuttavia, a differenza del raffreddore, questo tipo di patologia non è causata da un virus. La rinite allergica è causata da una risposta allergica ad allergeni all’interno o all’esterno, come polline, acari della polvere o piccole macchie di pelle e saliva versate da gatti, cani e altri animali con peli o piume ( peli di animali domestici). Oltre a farti sentire male, la rinite allergica può influire sulle tue prestazioni al lavoro o a scuola e in generale interferire con la vita di tutti i giorni.

Rinite allergica

Sintomi

I segni e sintomi della rinite allergica possono includere:
Naso che cola e congestione nasale
Prurito, arrossamento e lacrimazione agli occhi (congiuntivite allergica)
Starnuti
Tosse Prurito al naso, al palato o alla gola
Pelle gonfia e blu sotto gli occhi (occhi neri allergici)
Gocciolamento nasale
Fatica

 

Fattori stagionali


I segni ei sintomi della rinite allergica possono iniziare o peggiorare in un particolare periodo dell’anno.
I trigger sono i seguenti:
Polline degli alberi, che è prevalente all’inizio della primavera.
Polline di prato, comune in tarda primavera e in estate.
Polline di ambrosia, comune in autunno.
Acari della polvere, scarafaggi e peli di animali domestici possono essere presenti tutto l’anno (perenni).

I sintomi degli allergeni interni possono peggiorare in inverno quando le case sono chiuse. Le tracce di muffe e funghi all’interno e all’esterno sono considerate stagionali e perenni.

 

Call Now Button