• 07 FEB 20
    • 0
    Narcolessia

    Narcolessia

    La narcolessia è una malattia neurologica (non psichiatrica) caratterizzata da ipersonnia, i cui sintomi principali sono: eccessiva sonnolenza diurna: mediamente ogni 2 ore il narcolettico prova il progressivo ma irresistibile ed improcrastinabile impulso ad addormentarsi; cataplessia: in presenza di emozioni, riso, imbarazzo, collera, i soggetti narcolettici possono perdere le forze fino a non essere più in grado di rimanere in piedi; allucinazioni ipnagogiche: il soggetto narcolettico ha delle allucinazioni simili a “sogni ad occhi aperti”, che in alcuni casi si sovrappongono alla realtà e interagiscono con essa; paralisi del sonno: subito prima di addormentarsi o subito dopo il risveglio il corpo del soggetto narcolettico è completamente paralizzato pur essendo questi perfettamente cosciente.

    Lascia un commento →

Lascia un commento

Cancella risposta